Lettori fissi

♥ Ciao Teo ♥

♥ Ciao Teo ♥
♥ Ciao Teo ♥

domenica 13 marzo 2011

Uova in cocotte


SCUSATE !! Eh si ragazze, scusatemi perchè pubblico un post a distanza di BEN 10 giorni dall'ultimo. Ma dite che sono responsabile della pioggia domenicale che ci ha insavo ??? Ahhahh, dai dai approfitto del tempo per fare un cazzeggio produttivo.
Quello che vi presento oggi è una ricettina presa da un librettino della mia mamma. Piccolino ma carino, guardato e riguardato, e ora anche provato. Per la verità anche le cocotte sono della mamma.........lei sarebbe contenta di sapere che le uso e io sono contenta di usarle pensando di tenerla ancora vicino.
E' una ricetta preparata molto tempo fa, la tovaglia testimonia il periodo natalizio ma sapete che sono un bradipo a postare per cui.......
Mi preoccupava la cottura, a vapore, nel forno ma poi mi sono detta '' ma cosa sarà mai !!'', beh visto quello che vi vado a raccontare forse avrei dovuto preoccuparmene...ahahahah.
Iniziamo a preparare le cocotine:

prosciutto cotto 80 gr a fette spesse (io ho usato i dadini)
panna liquida
formaggio emmental grattugiato 80 gr
burro 50 gr
4 uova
fette di pancarrè 4
sale
pepe macinato

tagliamo, con un coppa pasta, il pancarrè e mettiamolo a dorare in una padella con 20 gr di burro. Imburriamo le cocotine e sistemiamoci dentro il pane dorato, cospargiamo di formaggio e poniamo sopra un uovo. Un pizzico di sale e una ''girata'' di pepe macinato. Mettiamo le cocotte in una teglia, con dell'acqua, e inforniamo a 180 gradi per circa 5 minuti.
Al termine dei 5 minuti estraiamo la teglia. E qua entra in gioco la mia abilità di giocoliere provetto.
Estraggo la teglia che era strabbbbolllentissima e ZAC mi si rovescia per terra. Le cocottine cadono MIRACOLOSAMENTE dritte tranne una che si rovescia a metà. Tra un urlo, le ciabatte affogate nell'acqua bollente e una imprecazione nfdkngrignjcnbdfskjngrifg risistemo tutto in un lampo e procedo con la preparazione. Mentre davo il meglio della giocogliera che c'è in me, i miei bambini mi guardavano con due occhioni tipo cartone animato, solo a ripensarci ora rido come una matta....hahaha
Ma andiamo avanti, aggiungiamo la panna liquida e il prosciutto a dadini senza coprire il tuorlo. Rimettiamo in forno, usando le pattine doppie, e facciamo cuocere ancora per 5 minuti.
Buone, direi che la fatica è stata ricompensata. A noi è piaciuto, è un secondo piatto ben nutriente e buono se accompagnato con dell'insalata.



(da notare la cocotte sporca per il volo dal forno....)

Da rifare, questa volta però usando le manine sante del LUNGO, per estrarre la teglia dal forno....
Vi auguro una buonissima settimana, noi siamo ancora in quarantena con il grandone. Ora la varicella è toccata a lui......
Bacione e alla prossima.

27 commenti:

  1. Eh cara mia la varicella non perdona...spero l'abbiate fatta anche voi, tu e il lungo intendo, perchè altrimenti....vi tocca!!!!
    Tornando alle cocotte...sono una meraviglia!
    E qualche disavventura a volte capita, dai...
    Il workshop della Ely era a Vaprio d'Adda, io presi l'invito dal suo blog circa un mesetto fa o giù di lì......
    Buonissima serata, ciauuuu

    RispondiElimina
  2. La varicella, mamma mia che cosa tremenda, e pensa che non so nemmeno se l'ho avuta, mia mamma dice di sì, ma io sono convinta che non sia così, me la sarei ricordata!
    Le uova in cocotte, così come le hai presentate sono buone eccome, a noi ci viene da definirle una carezza!
    Baciotti e buona settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  3. Delle uova così non le avevo sentite mai. Sono un vero invito per me che amo il sapore delle uova. Ma la panna, che comunque mi piace tanto, l'ho dovuta abolire da tempo nella mia dieta. Mi causa seri problemi.Provo a farla anch'io senza panna quindi. L'idea del pane dorato sotto col formaggio m'attizza. Grazie mille cara. Buonanotte. Titti

    RispondiElimina
  4. Che ridere...oddio...forse tu non hai riso tanto! :))
    Buonissima ricetta!
    Baci baci

    RispondiElimina
  5. Le malattie esantematiche fatte da grandi sono un vero problema a volte....
    Per fortuna sia io che i miei figli le abbiamo superato a tempo debito...ma non si sa mai ..
    E cosa dire di questa ricettina veramente guduriosa??
    Ottima
    p.S. vedo con piacere che anche tu inverti le lettere dell'alfabeto in fase di battitura..a me capita a volte di creare neologismi imcomprensibili!!

    RispondiElimina
  6. azzzzzzzzzzz!!
    è un bel problema quello di tira fuori una teglia bollente piena di acqua bollente!
    ti è andata bene che non ti sei ustionata, bruciata o fatto altri danni!
    le cocotte sono bellissime, la ricetta mi piace moltissimo e ti auguro che prestissimo anche il grandone stia bene!
    baciusss
    brii

    RispondiElimina
  7. Tenerissimo il pensiero sulla tua mamma e credo che la ricetta sia insuperabile!
    A presto,Monica

    RispondiElimina
  8. Meno male che non ti sei ustionata!
    Devono essere deliziose, da provare!
    Baciotto
    Laura

    RispondiElimina
  9. ciaooo Emi!!!!! ogni tanto ci si incrocia , eh?
    mannaggia a sta varicella (ricordo che quando è entrata a suo tempo in casa nostra, in pratica ce la siamo beccata tutti e quattro: sembravamo un lazzaretto eheh!!!)
    mmmm, quell'imprecazione ("nfdkngrignjcnbdfskjngrifg") la conosco.. è la stessa che uso io quando mi capitano problemi analoghi!!!!
    buone le tue uova in cocotte, le proverò anche io!!!!
    baci a tutti e a presto!!!!

    RispondiElimina
  10. Emi, grazie per la ricetta, ho già fame....
    ciao
    Silvia

    RispondiElimina
  11. Ciao, che piacere conoscerti hai un blog molto carino!
    Su questa ricetta poi ^_^ sorrido beata perchè si sposa benissimo con il mio contest:
    http://pecorelladimarzapane.blogspot.com/2011/02/contest-i-golosi-anni-ottanta.html

    Ti va di partecipare e di inserirla in gara?
    Baci e alla prossima,

    RispondiElimina
  12. varicella hai detto???????????
    Da me l'ha fatta la grande anni fa (aveva 4-5 anni) e ne aveva OVUNQUE!!!!!!!!
    un disastro..
    ho capito bene...vuoi quella azzurra???
    Comunque emy se vuoi che faccia qualcos'altro non e' un problema..ok??
    baci
    e fammi sapere..
    stefy

    RispondiElimina
  13. ciao emilia!!sicuramente l'anno prossimo ti rifarai alla grande con carnevale, la varicella io l'ho presa da grande, che brutta cosa!!!!!
    un bacio ai tuoi bimbi!!!!

    mi stuzzicano queste uova, al forno non le ho mai cucinate, le proverò, grazie!!

    RispondiElimina
  14. Buonasera cara!cocotte sfiziosissima, da coccola!Bravissima!un bacione

    RispondiElimina
  15. lo vedo bene come piatto unico....bella questa cosa del cazzeggio produttivo, ne faro' tesoro! ;)

    RispondiElimina
  16. capisco...noi per quest'anno siamo andari di scarlattina!ottima ricetta motlo gustosa, semplice e saporita!

    RispondiElimina
  17. Coccotte deliziosa tesoro, io ancora non mi sono mai cimentata in questo tipo di ricetta. A proposito, le coccottine verdi sono deliziose e....sono sicura che lei sia stata molto contenta del buon uso e avra' anche sorriso vedendo la tua piccola avventura!!!;-))))Anch'io io come te amo circondarmi degli oggetti appartenuti alle mie persone care...bazinoooooo!!!

    RispondiElimina
  18. Vero che i nostri affetti ci restano accanto nei particolari meno prevedibili? Anche io quando uso gli arnesi del mio babbo: l'altro giorno costruivo 3 cornici, e continuavo a perdere ora un pezzo, ora un'altro, continuamente.
    Alla fine 'gli' ho detto ridendo: Ora basta, eh!!!! Vai a fare il bischeraccio da un'altra parte!
    Son sicura che lui era lì e mi manifestava così il suo amore ed il suo orgoglio per quello che stavo facendo.
    :)

    RispondiElimina
  19. BUON COMPLEANNO ITALIA! Proprio in occasione dei festeggiamenti dell'Unità d'Italia, Ballarini e il blog Farina, lievito e fantasia hanno indetto un fantastico contest "150 anni in tavola". Si potrà partecipare con ricette tipiche delle proprio regioni e in palio ci sono dei bellissimi prodotti della linea Titanio della Ballarini.
    Corri a leggere il regolamento. Ti aspettiamo! http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/03/contest-150-anni-in-tavola.html

    RispondiElimina
  20. Ma che carine queste cocottine: devono essere gustosissime!

    RispondiElimina
  21. Bellissime e sicuramente buonissime queste cocottine, brava, un'ottima idea per un secondo sfizioso e diverso!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  22. wow Emilia che belle!! Non ti preoccupare le cose che combino io sono molto simili, da poco mi sono affettata un'unghia tagliando carciofi...no comment...l'ho ritrovata poi sul tagliere ihihih dolooore
    Fraa-Dormiglia

    RispondiElimina
  23. con queste bella preparazione sei già entrata in pasqua....:-)), psero niente danni per la pioggia ciao

    RispondiElimina
  24. Carissimo/a
    Sto per aggiornare l’elenco dei food blog italiani
    Mi piacerebbe sapere:
    In che anno hai aperto il blog
    Possibilmente la tua città e provincia.

    Grazie
    Puoi comunicarmelo al seguente link (se vuoi)

    http://griglia-e-pestello.blogspot.com/p/food-blog-italiani.html


    sergio.

    RispondiElimina
  25. Buona Pasqua a te ai tuoi cari!

    RispondiElimina